Through Sicily

Gennaio, al nord fa freddo, acqua, neve, vento! cosi’ con mente e corpo siamo volati sull’isola piu’ a sud dell’Italia ( sicilia ).
Dall’aeroporto al centro aspettando due ore il proprietario dell’albergo che nel mentre mangiava al ristorante.

Il giorno seguente prendiamo marco “wallera” valera alla stazione dei treni e iniziamo a pattinare al piccolo park appena sopra catania dove incontriamo il local luca “store” e una bellissima vista di tutta la città.
Con il nostro grande amico catanese giriamo per tutta la settimana in diversi spot street super rad, tutto benissimo fino a quando il terzo giorno la vx1 muore!! ##### ### !!! ( ma non molliamo e mixiamo un po’ di HD ).
Decidiamo un giorno di spostarci nell’entroterra per mezza giornata, a Palazzolo Acreide per pranzare da veri siculi a casa della zia maria. tra cibi del posto e i cannoli piu’ buoni del mondo prendiamo 5kg a testa,ma siamo i piu’ felici del pianeta anche senza aver pattinato!.
Affascinati da paesaggi stupendi, antiche rovine greche e sazi di buonissime pietanze del posto, torniamo a Catania dove passiamo l’ultima mezza giornata a divertici su dei muretti sul lungo mare col sole in faccia e un po’ stoned, aspettando l’ora del volo di ritorno. cheers!
sotto qualche foto della nostra avventura.
big thanks: luca e alan !

1 Comment

  • Hi, this is a comment.
    To delete a comment, just log in and view the post's comments. There you will have the option to edit or delete them.

Lascia un commento